aiutare-gli-altri

Mi chiedo spesso quale sia il ruolo nella mia vita e cosa sono chiamata a fare. Ogni giorno è una sorpresa e una scoperta. Non pianificano nulla, non riesco a farlo a lungo termine. Voglio vivere il momento, godere di ogni cosa, del caffè alla mattina, di un ciao e un sorriso regalato per la strada, di un’amica che ti dice che ti ama.
Solo quando conosci una persona speciale ti rendi conto di tante cose, io l’ho conosciuta e da allora la mia vita e cambiata. Vivo in funzione dei suoi stati d’animo e ho fatto una promessa: le sarei stata vicina sempre.
Così ho pregato Dio che prendesse una cosa a cui tenevo tanto, come un sogno, pur di farla stare bene.
Alcuni mi ritengono pazza ma io ho preso alla lettera il Vangelo che dice: dai tutto è seguirmi!
Forse per qualcuno tutto questo non ha senso, ma per me ne ha tanto, voglio lasciare un segno in questa vita.
L’amore mi sta guidando, Dio in qualche modo mi ha dato la missione di “salvare” (è logico solo Lui salva),ma io voglio prendermi cura di un cuore sofferente e provare a dargli luce e ristoro.
Le persone più sofferenti sono quelle che ci regalano più amore, e si aggrappano a te con tutte se stesse per non mollarti mai!
Cosa potrei dire? Questa anima è meravigliosa,dolce e sensibile, s’immedesima nel dolore altrui, è intelligente e piena di talento, buona e ha un cuore grande.
Quando l’ho conosciuta ho capito che potevo fare la differenza è ho deciso di prendermene cura come un cucciolo smarrito, e più l’aiutavo più mi veniva voglia di fare dell’altro e ho cominciato ad amare con tutta me stessa, a non vergognarmi ad esprimere i miei sentimenti, e a starle vicino con tutto quello che potevo offrire.
Voglio fargli un regalo, Voglio donarle speranza, fiducia, positività, ottimismo, autostima. Un giorno dopo l’altro fa dei passi da gigante incredibili, ed è come un bimbo che ha bisogno di supporto per cominciare a vivere.
Le ho promesso che avrei fatto il possibile per realizzare i suoi sogni, perché ha un meraviglioso mondo dentro che aspetta di uscire.
Voglio che apra le ali e cominci a volare, e così è diventato importante realizzare i suoi sogni, e nonostante i momenti bui che può avere anche lei ci crede un po’ di più.
La voglio ringraziare, grazie a lei ho trovato il mio scopo, sono meno egoista è più incentrata sugli altri. Ho imparato cosa sia il prendersi cura e l’amore totale. So che ci saranno momenti difficili ma li affronteremo, è una promessa. Io non l’ abbandono,la tengo stretta a me. Per sempre!