Header

Recensione: Il mondo dell’altrove – di Sabrina Biancu

Buongiorno cari lettori!
Oggi è un giorno assai speciale per me. Questa mattina, infatti, vi posterò la recensione di un libro un po’ particolare che un’autrice emergente mi ha chiesto di leggere e recensire.
è la prima volta che mi viene chiesta una cosa simile, quindi spero di aver reso giustizia al libro e alle aspettative dell’autrice, con parole vere e sincere.
Cinque racconti in cui fantasia e realtà si mescolano, capaci di trasportare il lettore in un altro mondo, in un luogo magico. Capaci di farlo sognare.
Ogni cosa è viva e insegna qualcosa d’importante. E ciascuna storia si trasforma nella tappa di un viaggio in cui si cresce e si matura a fianco di Elia, Rosy, Tea, Pietro, Desideria, André e della stellina Irina.
<<Amati incondizionatamente, con tutto te stesso, con la forza che possiedi, e potrai pensare, provare e agire in tutto ciò che sai di riuscire. 
Tutto si può, basta volerlo.>>
 
I racconti del libro di Sabrina Biancu sono appunto cinque, e ogni storia ha in sè un significato particolare e intenso.
C’è Elia, che capirà quanto sia importante la fiducia in sè stessi, l’altruismo e la generosità.
Rosy, bambina viziata ed egoista che comprenderà il valore dell’amicizia e della condivisione.
Tea, madre amorevole rinchiusa in un dolore che ha l’aspetto di candide rose bianche.
La storia d’amore tra Andrè e Desideria, che insegna a guardare oltre l’apparenza;
e infine la stellina Irina, adorabile astro che decide di aiutare una giovane donna dal cuore infranto.
Ogni racconto ha un grande insegnamento, qualcosa di cui tutti dovremmo fare tesoro per vivere una vita più serena, altruista e generosa.
Il mondo dell’altrove è un mondo speciale in cui vivono persone eccezionali: ognuna con le sue debolezze, i suoi difetti, ma anche tanto amore da donare.
La novella che ho preferito è stata la storia d’amore tra Andrè e Desideria: un amore dettato unicamente da un sentimento profondo e assoluto. Non importa cosa sia accaduto al volto di Desideria: lui la amerà sempre e comunque di un amore incondizionato.
La scrittura è veloce, scorrevole, coinvolgente, mai tediosa.
L’unico difetto che ho notato è stata la punteggiatura e a volte il lessico… ci sono stati errori di battitura e su questo io sono abbastanza puntigliosa… purtroppo mi saltano subito all’occhio e vengo distratta.

Ma a parte questo piccolo spunto di cui mi sembra giusto mettervi al corrente, consiglio la lettura de “Il mondo dell’altrove“, per immergersi in storie surreali eppure reali nella loro semplicità e atmosfera unica.

<<Attiri a te ciò che ti serve e l’universo ti ascolta, credimi>>.  
 
Valutazione finale: 4/5
Consigliato
 
Annunci