FB_IMG_1466327917572

Millenari miei ben trovati a questa nuova recensione. Di questo libro ho solo letto belle parole ed è stato proprio questo il motivo per cui ha scavalcato tutte le altre letture, iniziamo con la scheda libro e poi vi racconto la mia impressione.
Titolo: Il mondo dell’altrove
Autore: Sabrina Biancu
Editore: Marco Del Bucchia Editore
Genere: racconti, narrativa italiana
Data di pubblicazione: luglio 2015
Pagine: 116
Prezzo: 12 euro
Ebook: /
*Disponibile su IBSAmazon e sul sito della Casa Editrice
Sinossi:
Cinque racconti – in cui fantasia e realtà si mescolano – capaci di trasportare il lettore in un altro mondo, in un luogo magico. Capaci di farlo sognare. Ogni cosa è viva e insegna qualcosa d’importante. E ciascuna storia si trasforma nella tappa di un viaggio in cui si cresce e si matura a fianco di Elia, Rosy, Tea, Pietro, Desideria, André e della stellina Irina.
Estratto 

“Ogni problema ha una soluzione, solo alla morte non c’è rimedio. Se uno cade deve avere la forza di rialzarsi, se uno sbaglia deve capire i suoi errori e andare avanti con consapevolezza, se è in una brutta situazione deve rimboccarsi le maniche e dare una svolta alla sua vita e se non crede in sé deve cercare quella fiducia che gli permetterà di fare ciò che vuole. Non piangerti addosso, non serve a nulla, sii fiducioso, ottimista, credi in te e nelle tue capacità. Trova quello che più sai fare e metti in pratica la tua arte, prima per te stesso e poi per gli altri. Amati incondizionatamente, con tutto te stesso, con la forza che possiedi, e potrai pensare, provare e agire in tutto ciò che sai di riuscire. Tutto si può, basta volerlo. 
Utilizza tutto questo, destati da questo stato d’insicurezza e paura e realizza la vita che vuoi. Credici con tutto te stesso e con orgoglio e tenacia riuscirai a uscire dallo stato di negatività in cui sei entrato. Una cosa ti chiedo: abbi fiducia, o fede, o speranza, chiamala come vuoi ma abbine tanta, questa è la chiave per aspirare a una vita migliore.”Recensione

Come scritto sopra ho iniziato questo libro con la voglia di capire cosa avesse affascinato così tante persone, che seppur lit-blogger, completamente diverse tra loro. E l’ho capito…il mondo descritto e creato da Sabrina ha qualcosa di delicato e semplice che fa uscire fuori il meglio di te. Cinque racconti tra realtà e fantasia ma che in comune hanno solo una cosa ESISTE L’AIUTO CHE RENDE MIGLIORE SIA CHI RICEVE SIA CHI DA.
Mi sono commossa con la bontà di Nico, il sacrificio della stellina Irina, il cuore puro di Pietro…ogni personaggio mi ha trasmesso sentimenti diversi. Sabrina Biancu ha senza dubbio fatto un buon lavoro, non posso far altro che augurarle libri migliori nel suo futuro di scrittrice. Questo va consigliato senza remore, da l’idea di una perla rara negli scaffali. Quattro libretti pieni per la cara Sabrina e la sua perla
Biografia
Sabrina Biancu nata il 03/12/1981 a Oristano vive a Baressa.
Interessata fin da piccola a comunicare emozioni ed aiutare gli altri, ha capito durante l’adolescenza che voleva fare la scrittrice, quando ha cominciato a partecipare a dei concorsi letterari.
È passata dalle poesie ai romanzi, per capire infine che il suo vero interesse sono i racconti fantastici, per riuscire a comunicare che nulla è impossibile se lo si vuole davvero. Il lettore viene trasportato in luoghi magici, che esistono nei sogni, tra realtà è fantasia, che lo aiuteranno a capire se stesso tra personaggi veri e inventati che popolano i diversi racconti.
Trae ispirazione dalla vita e dal mondo che la circonda: un bambino, un fiore, una nuvola ma anche un pensiero che le attraversa la mente, uno stato d’animo positivo, il ricordo di una giornata; cerca di scrivere i racconti allo stesso modo in cui vive la vita, con passione e godendo di ogni momento, così le è più facile mettere nero su bianco e farli diventare un qualcosa che le appartiene.
Al momento è iscritta al corso di laurea in scienze dell’educazione e formazione
Le piacciono i bambini, gli animali e i libri.
Al suo attivo ha due raccolte di racconti, Luce Azzurra (Boopen 2009) e Il mondo dell’ altrove (Marco Del Bucchia Editore 2015).
Millenari belli spero che questa recensione vi abbia aperto un mondo, del resto Sabrina Biancu dandomi l’opportunità di leggere Il mondo dell’altrove mi ha permesso di riscoprire un mondo che ci siamo disabituati a vedere.
Alla prossima readers miei.
Ines
Annunci