Immagine1

 

da6b9-copertina-il-mondo-dellaltrove
TRAMA:

Cinque racconti – in cui fantasia e realtà si mescolano – capaci di trasportare il lettore in un altro mondo, in un luogo magico. Capaci di farlo sognare. Ogni cosa è viva e insegna qualcosa d’importante. E ciascuna storia si trasforma nella tappa di un viaggio in cui si cresce e si matura a fianco di Elia, Rosy, Tea, Pietro, Desideria, André e della stellina Irina.
RECENSIONE:
Cinque racconti, cinque personaggi, cinque vite e cinque ambientazioni.
L’autrice ha creato cinque situazione accomunate da un unico filo: La rinascita.
E’ stato un libro illuminante, la scrittrice è stata geniale e ha colto esattamente il dolore di un lutto, la disperazione per la perdita del lavoro, la paura di crescere e diventare troppo grandi per ricordare le gioie dell’infanzia.
Nel prologo troviamo un bambino al buio, intristito dal pensiero di crescere e, questo bambino lo ritroveremo nell’epilogo, felice. Perchè? Non voglio svelarvi nulla, ma questo libro è come un corridoio e ad ogni passo c’è un quadro con una storia, una storia per bambini con una grande morale: mai disperarsi Ragazzi, dopo il buio non c’è che la luce.
Questo libro dovrebbe essere regalato a chi è triste, a chi non vede mai una fine al dolore, a chi ogni giorno pensa che sia l’ultimo.
Può essere letto a tutte le età, il linguaggio semplice e le storie di Sabrina sono una ventata d’aria fresca. Una lettura piacevole, peccato siano solo cinque.

RACCONTI DEL LIBRO:
-Il ristorante della speranza
-Rosy e l’anatroccolo
-La rosa bianca
-Lo spirito della fonte
-La piccola stellina

VOTO:

Advertisements